venerdì 26 febbraio 2010

La nuova 9.5 in mano a Mr. Muller


A bordo...

Ecco un nuovo orgoglioso proprietario di una nuova 9.5, il nome? Mr. Victor Muller che solo 24 ore dopo aver completato l'acquisto di Saab Automobile Ab prende in consegna una nuova ammiraglia prodotta a Trollhattan e non un esemplare qualsiasi, ma il top di gamma 2.8 V6 con 300cv Xwd Argento.

Una foto proveniente dall'esterno della fabbrica Saab di Trollhattan in Svezia ritrae Mr. Victor Muller Ceo di Spyker Cars Nv e nuovo proprietario di Saab Automobile Ab e il Ceo svedese Mr. Jan Åke Jonsson che ha avuto il piacere di consegnare le chiavi di una nuovissima vettura al ceo olandese. La Saab 9.5 consegnata rappresenta il top di gamma dell'ammiraglia in produzione, Mr. Muller dopo la consegna ha dichiarato "Sono lieto di prendere in consegna questa strabiliante vettura già ordinata da moltissimi clienti" ed ha continuato "la 9.5 sarà la prima di tre nuove vetture Saab lanciate nei prossimi 16 mesi", un futuro in salita per Saab. La nuova ammiraglia a disposizione del Ceo olandese è una 9.5 Sedan My 2010 argento 2.8 V6 da 300cv con trazione integrale Xwd, controllo attivo del telaio, head-up display, controllo superamento di corsia, hi-fi con sistema surroud e sistema di navigazione, una vera punta di diamante della produzione Saab.

Conferenza Stampa Saab a Ginevra 2010


Conferenza Stampa Svizzera...

Saab Automobile Ab ha appena comunicato a tutti i mass media che terrà una conferenza stampa al Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra 2010. L'evento si terrà il 2 Marzo precisamente alle ore 15:15 presso lo stand del brand scandinavo, l'invito rivolto non richiede un particolare accredito grazie alla giornata dedicata solo alla stampa. Saab non presenterà nuovi prodotti e tale conferenza crediamo possa essere stata indetta proprio per comunicare dettagliatamente la nuova acquisizione del brand da parte di Spyker Cars. Non vediamo l'ora di essere presenti e raccontarvi dettagliatamente cosa verrà esposto dal management svedese.

Per ulteriori info sul prossimo Salone ormai imminente ecco il link ufficiale dell'evento.

mercoledì 24 febbraio 2010

Lettera Americana per Saab


Un comunicato Statunitense...

Dopo lo strabiliante annuncio ufficiale tutto Europeo legato al brand scandinavo Saab anche negli Stati Uniti la notizia viene riportata sul portale ufficiale, ma non solo, il Presidente di Saab Cars North America Mr. Colleran ha pubblicato una lettera aperta rivolta a tutti i dealer ufficiali sparsi per il territorio americano (che attualmente non stanno passando un ottimo periodo) ed a tutti i clienti americani del marchio. Vi riportiamo di seguito il testo della lettera disponibile sul portale americano Saabusa.com.

24 Febbraio 2010
Caro Saabista,
In Saab siamo sempre stati orgogliosi di vedere le sfide come delle opportunità. La nostra visione "tutto è possibile" ed il nostro senso di indipendenza ci permettono di vedere le cose in modo diverso e di sviluppare idee non convenzionali. Gli ultimi mesi sono stati difficili, come ogni cambiamento nei nostri 73 anni di storia, ma grazie all'ottimismo e alla dedizione della nostra leadership e agli appassionati di Saab come voi, possiamo annunciare con entusiasmo che il brand Saab continuerà ad esistere. Senza il sostegno dei nostri clienti e del nostro staff, il recente acquisto di Saab Automobile Ab da parte di Spyker Nv non sarebbe diventato realtà. Siamo lieti di estendere il nostro sincero apprezzamento a voi e alle migliaia di appassionati che si sono riuniti in raduni e blog ed hanno contribuito a salvare Saab. Siamo grati a tutti Voi e desideriamo che lo sappiate. Guardando al futuro, la nostra visione rimane chiara: Saab si è impegnata a creare le automobili ideali ed indipendenti, per coloro che ricercano una vettura fuori dal comune e che possa fornire elementi non presenti in altri veicoli. In pochi mesi, la gamma completa si trasformerà e verrà completamente ridisegnata, l'esempio principale è la nuova Saab 9.5 My 2010 Sedan presentata in questi mesi. La nuova ammiraglia costruita con tecnologie avanzate e fedele al design scandinavo siamo certi che non avrà rivali trà le vetture premium Europee presenti in America. Trà alcuni mesi verrà anche introdotto il nuovo piccolo Suv 9.4X un veicolo che stringe l'occhio alla sportività ed al lusso, una vettura ideale per il brand Saab. Questi nuovi veicoli dovranno far parte della nuova gamma di vetture brandizzate Saab e siamo certi potranno fornire una maggiore scelta alla clientela indirizzata solitamente verso la 9.3 che non verrà abbandonata. Ancora Grazie per il vostro continuo sostegno, ci auguriamo di poter scrivere un nuovo capitolo per la storia del marchio portando una prospettiva diversa sui prossimi veicoli prodotti.

Cordiali saluti
Mike Colleran
Presidente e Chief Operating Officer
Saab Cars North America
24 Febbraio 2010
saabusa.com

E' fatta! Il video delle conferme


Primo video ufficiale...

Il 23 Febbraio 2010 è stato un giorno storico per Saab Automobile Ab. Il giorno in cui la proprietà della società scandinava è passato dal gruppo americano General Motors a Spyker Cars. La transazione assicura un futuro a Saab Automobile Ab e segna l'inizio di una nuova era. L'azienda svedese ha rilasciato un primo video ufficiale che riconferma gli accordi siglati ieri dove i due Boss del brand scandinavo, Mr. Muller ed il Ceo Mr. Jonsson commentano e annunciano la fine della vicenda Saab.

Rassegna Stampa


Da ieri sera si brinda...

L'atmosfera in redazione è delle migliori, ierisera la meravigliosa notizia che già con alcuni rumors girava da due giorni è stata confermata da un comunicato ufficiale: l'Acquisto di Saab da parte di Spyker Cars è stato finalizzato e confermato! Saab continuerà a vivere per l'amore di tutti gli appassionati, dei concessionari e clienti in tutto il mondo, Italia compresa. La notizia è stata riportata sia dai vari siti ufficiali (in prima pagina il portale italiano del brand scandinavo) e dal blog ufficiale del marchio che ha riportato il comunicato rilasciato e già pubblicato ieri.
Non ultima anche la testata dedicata al mondo dell'automobilismo più conosciuta in Italia Quattroruote che stende un articolo prendendo spunto dal comunicato rilasciato, piccola news passata in sordina, ma che segna l'inizio di una nuova era, siamo sicuri che i prossimi prodotti brandizzati Saab potranno far parlare di sé sulle testate dedicate all'Automotive.

Ed ecco anche l'articolo steso da Omniauto che ripropone alcuni dettagli della prossima ammiraglia Saab 9.5 My 2010.

La notizia ha capeggiato trà le prime news anche su Infomotori che ha proposto in allegato la scheda tecnica della nuova Saab 9.5.

Ed infine Autoblog, una testata online che dopo svariate rumors ha annunciato l'accordo ufficiale.

martedì 23 febbraio 2010

Saab Automobile Spyker Nv è realtà!


E' fatta!...


Notizia meravigliosa pubblicata questa sera! Saab è in mano a Spyker. L'acquisto di Spyker Cars del brand scandinavo Saab dall'ex poprietario General Motors si è conclusa e le ultime firme che sancivano la vendita e il buon esito delle operazioni sono state fatte poche ore fà! Di seguito ecco il comunicato stampa rilasciato.
  • Spyker Cars finalizza l'accordo per l'acquisto di Saab Automobile
  • Il trasferimento di proprietà ha avuto luogo Marted' 23 Febbraio 2010
  • Questa transazione segna l'inizio di una nuova emozionante era per Saab
  • Saab e Spyker potranno operare sotto il controllo di Spyker Cars Nv
Trollhättan - Spyker Cars Nv ha confermato oggi di aver finalizzato l'accordo con General Motors Company per l'acquisto di Saab Automobile Ab. Il trasferimento della proprietà ha avuto luogo oggi 23 Febbraio 2010. A partire da questo accordo Saab Automobile e Spyker Cars opereranno come società sorelle sotto il controllo della società Euronext Amsterdam definita come capogruppo di Spyker Cars Nv (quotata con il ticker: Spykr). Questa operazione assicura un futuro a Saab Automobile e segna l'inizio di una nuova entusiasmante era per il marchio scandinavo. Mr. Victor Muller Ceo di Spyker Cars Nv ha dichiarato: "Siamo felici - il futuro Saab è ora sicuro" ed ha continuato: "Da oggi concentreremo tutti i nostri sforzi per far rivivere Saab e trasformarla in una società ecosostenibile e redditizia. Siamo certi che le esperienze e la passione dimostrata dai nostri clienti ci darà modo di lavorare nel migliore dei modi, ci concentreremo sui punti di forza del marchio per sviluppare i nuovi prodotti: storia, indipendenza, patrimonio tecnologico, prestazioni ecologiche e sportività". Attraverso questa acquisizione le quotazioni in borsa delle società passano da circa 15 euro per azione a 60 euro una trasformazione che aumenta il patrimonio netto. Con i Business Plan ideati ben finanziati siamo ora impazienti di lavorare con il management Saab per realizzare nuovi prodotti per i nostri clienti: Real Saabs, Saab Saabs! Mr. Jan Åke Jonsson Amministratore Delegato di Saab Automobile Ab ha dichiarato: "L'annuncio di oggi è meraviglioso per tutti i clienti Saab, per i rivenditori, i fornitori ed i dipendenti di tutto il mondo, la professionalità, la passione ed il sostegno dimostrato per Saab negli ultimi mesi sono stati notevoli e questo è sicuramente di buon auspicio per il futuro. Ora puntiamo ad eseguire il Business Plan ideato, partendo dal lancio della nuova Saab 9.5 My 2010 (in tutte le sue varianti) alla fine di quest'anno e con il supporto costante dei nostri dipendenti e dei partner commerciali sono fiducioso che ci riusciremo". "Questa operazione rappresenta l'esito positivo di mesi di duro lavoro e di intensi negoziati, tutte finalizzate a garantire un futuro sostenibile per questo marchio unico, siamo soddisfatti del risultato positivo raggiunto" dichiara Mr. John Smith Vice Presidente di General Motors per la pianificazione aziendale e le alleanze commerciali. "Questo è un grande giorno per i dipendenti Saab, i rivenditori, i fornitori ed ovviamente anche per per milioni di clienti ed appassionati Saab in tutto il mondo".
Nella foto successiva "lo scambio" delle azioni di Saab Automobile Ab dal Vice Presidente di General Motors Mr. John Smith e Mr. Victor Muller di Spyker Cars. Un applauso spontaneo è partito esattamente in quel momento, incredibilmente il management di General Motors è risultato felice di aver concluso questo accordo.
Mr. Jan Åke Jonsson Amministratore Delegato di Saab e Mr. Victor Muller immortalati subito dopo "lo scambio" la mole di accordi da controfirmare si concluderà oggi.
I due rappresentati legali della vicenda Mr.s Kristina Geers (nostra conoscenza) e un legale dell'Ndo presente a convalidare l'accordo.
Finalmente pronunciamo la parola Fine a questa vicenda che da un anno stava spazientendo e preoccupando appassionati, dealer e clienti anche nella nostra penisola.

Mr. Muller alle Mille Miglia 2010


Partecipazione incredibile...

La celebre Mille Miglia quest'anno avrà una particolare partecipazione. Trà gli iscritti al famosissimo rally storico definito da Enzo Ferrari "la corsa più bella del mondo" vedrà trà le sue file una splendida
Saab 93 del 1957 preparata dal Saab Museum di Trollhattan, già partecipante lo scorso anno (come evidenziato da un nostro articolo), che sarà guidata da un particolare pilota, il nome del fortunato? Mr. Victor Muller. Il futuro proprietario del brand svedese non si risparmia questa partecipazione a dimostrazione della passione per il brand e per il mondo dell'automobilismo. Solo un nome importante per questa Mille Miglia? No, no, anzi... Ad accompagnare Mr. Muller come navigatore un'altra presenza legata al brand Saab, sarà infatti il figlio del Ceo Mr. Jan-Ake Jonsson ad affiancare il futuro proprietario olandese. La manifestazione tutta italiana è prevista come ogni anno per Maggio e la stupenda Saab 93 è già in preparazione a Trollhattan e verrà esposta anche al Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra trà circa una settimana. La "piccola" Saab verrà allestita come una replica esatta della 93 utilizzata nel Rally Finlandese del 1957 da Mr. Erik Carlsson ambasciatore di Saab nel mondo. Motore a due tempi cilindrata di 748cc con ben 65cv (l'originale adottava solo 38cv) la Saab 93 preparata cercherà di dare filo da torcere ai vari concorrenti della gara più bella del mondo. Speriamo che Saab possa presentarsi ai primi posti e ritornare alla ribalta dei media, ma tale partecipazione non verrà affatto dimenticata di sicuro nel nostro paese.

Nuova intervista a Mr. Muller


Nuove parole prima della conclusione...

Una nuova intervista realizzata dalla testata inglese legata al mondo automobilistico Autocar a Mr. Victor Muller Ceo di Spyker Cars e prossimo proprietario del brand scandinavo Saab è stata pubblicata in queste ore. Attendiamo con trepidazione le conferme ormai velate lasciate intendere dal boss olandese proprio ieri e vi lasciamo all'intervista realizzata.

Qual'é stato l'elemento che ha scatenato l'interesse per Saab?
E' stato semplicemente la mia ragione di Vita, la mia passione, adoro le automobili ed è questo "l'elemento" che ha scatenato questo interesse. Da quando ho fondato Spyker sono riuscito a lavorare col cuore passando da settori legali e finanziari a quello dell'automotive. Parte del denaro ottenuto l'ho nuovamente investito su Spyker ed ora abbiamo nuovi business plan anche per Spyker. Con Saab mi stò comportando ancora meglio, vedremo i risultati.

Come riconoscerete il successo?
Saab sarà nuovamente redditizia quando le persone acquisteranno nuove vetture. Secondo le mie stime, il volume di vendite necessario si attesta sui 100000 veicoli venduti, quasi tutti realizzati a Trollhattan, tale mole basterà a sostenere tutte le infrastrutture del brand. Il ricavato di ogni vettura prodotta sarà ri-investito su tutto il processo produttivo.
Quale sarà la gamma di modelli disponibili?
Abbiamo appena lanciato la nuova 9.5 My 2010 pronta al lancio nei dealer e la nuovissima Suv 9.4X sarà lanciata sul mercato per la fine dell'anno. La 9.3 è il nostro modello di punta verrà mantenuto come ovvio, ed attualmente sono personalmente alla guida di un nuovo progetto per realizzare una vettura di piccole dimensioni.

Stai lavorando anche come progettista?
Certo, sto facendo sia il progettista sia i miei soliti lavori di routine. Vorrei realizzare una valida alternativa nel settore delle piccole vetture, stò portando quasi ogni giorno rendering ai designer Saab e parlo con loro tutti i giorni. Voglio essere influenzato dalla prima Saab realizzata, il mio stesso nome in codice è 92 in onore della prima Saab creata. Una vettura stupenda, una "goccia", un aereo senza ali ecco da dove provengono e devono provenire le nuove Saab.

Quando il mercato vedrà le nuove Saab? Il vostro patner modificherà i vostri prodotti?
Troppo presto per dirlo. Ho lavorato a tempo pieno e l'affare non è ancora finito. Avremo bisogno di un partner, ma sarebbe impensabile annunciare una partnership prima di diventare gli effettivi proprietari di una società. Posso solo dirvi che i progetti sono avviati e i risultati saranno moderni, cool e iconici come è successo ad altri brand con 500, Mini e Beetle.

Gli Svedesi come hanno appreso questo acquisto?
Vengono "dipinti" come un popolo freddo ed impassibile, ma io non ho visto niente di tutto questo. Erano tutti gioiosi e felici di questa operazione ci sono svariati video su YouTube che lo dimostrano. Basta riconoscere come è stato chiamato dai dealer il giorno dell'annuncio il 26 Gennaio: l'Independence Day.

Come pensate di conquistare clienti?
Questo è il lavoro più semplice "in cantiere". Credo fermamente che i Saabisti torneranno nei concessionari. Attualemte circolano 1,5 milioni di Saab e più di 4,5 milioni di persone hanno conosciuto il brand scandinavo. In realtà non saranno necessari nuovi clienti, ma solo il ritorno dei vecchi clienti.

Di chi sarà l'azienda?
Saab sarà una società quotata in borsa. Noi controlliamo circa il 30% del totale e altri principali azionisti rappresentano un altro 30%. Il 40% rimanente sarà detenuto da svariati piccoli azionisti che confidano in quello che stiamo e faremo per il marchio.

Chi gestirà Saab?
La gestione in futuro sarà ancora in mano a Mr. Jan Åke Jonsson Amministratore Delegato della futura Saab Automobile Spyker Nv. Tornerà al lavoro entro una settimana e confidiamo nella sua notevole esperienza e sulle sue doti dirigenziali per guidare una grande squadra.

Saab e Spyker potranno vivere insieme?

Ciò non è del tutto corretto: Spyker non sta acquisendo Saab. Si tratta di un acquisto da parte di un gruppo di azionisti. La gestione di Saab non sarà la stessa gestione di Spyker. Tuttavia, è vero che il brand che potrà trarre maggior beneficiario da questo accordo sarà Spyker, che avrà un nuovo e potente alleato con nuovi sistemi di sicurezza, una nuova galleria del vento, 1100 rivenditori e molto altro, elementi che non avremmo mai sognato. Ma soprattutto, Saab continuerà ad essere Saab e noi cercheremo di essere buoni "pastori".

lunedì 22 febbraio 2010

Nuovo Raduno Nazionale Saab


Nuovo appuntamento Italiano...

Con piacere raccogliamo la segnalazione di un nostro lettore Sig. D. che ci invia il programma ed il volantino ufficiale del prossimo Raduno Nazionale organizzato dal Club Italiano SaabWay. L'ultimo fine settimana del prossimo mese Sabato 27 e Domenica 28 Marzo avrà luogo l'ottavo Raduno Nazionale organizzato dal SaabWay all'Autodromo di Franciacorta, meta già intravista per l'appuntamento "Save Saab" Italiano. Il programma molto interessante darà modo ai partecipanti ed agli interessati di vivere due giornate dedicate al brand svedese e di provare in pista le proprie vetture. Di seguito vi rilasciamo due link necessari a visionare il volantino pubblicitario ed il programma della manifestazione.

L'immagine pubblicata si riferisce all'appuntamento del 17 Gennaio a Franciacorta del SaabWay Club. Attendiamo nuove foto e dettagli (che non mancheremo di pubblicare) dopo il prossimo weekend.

Domani la fine secondo Mr. Spyker


Parola di Mr. Muller...

Mr. Victor Muller Ceo del brand Spyker Cars e nuovo proprietario di Saab Automobile Ab dovrà confermare ed ufficializzare l'acquisto del brand scandinavo in questi giorni e prendere "le chiavi" dell'azienda di Trollhattan dal gruppo americano General Motors precedente proprietario del marchio svedese. Attualmente in Svezia per la precisione a Stoccolma Mr. Muller ha confermato che le operazioni di acquisto del brand Saab si concluderanno proprio domani Martedì 23 Febbraio 2010. La notizia stà rimbalzando su varie testate trà cui l'autorevole Dn svedese che è stata la prima ad annunciarla online. Attendiamo con impazienza, sembra che le conferme fino ad oggi ricevute possano solo portare ottime condizioni a Mr. Spyker "ufficioso" futuro proprietario di Saab.

venerdì 19 febbraio 2010

I Dealer Americani di Saab


Dagli Stati Uniti...

La rete ufficiale dei concessionari Saab americani necessita di nuovi finanziamenti, è questo il bilancio principale sostenuto dai vari dealer Statunitensi ed a farci eco è la testata Reuters che in questi giorni ha pubblicato un allarmante articolo sull'attuale situazione delle concessionarie di oltre oceano. Se l'intenzione del nuovo proprietario Spyker Cars è mantenere i 218 concessionari sparsi per il Nord America, sono necessari nuovi finanziamenti per la struttura vendite, è questo il riassunto dell'articolo pubblicato da Reuters, che riconferma se l'obbiettivo del nuovo proprietario è quello di rilanciare il brand scandinavo, oltre ad una riorganizzazione interna è d'obbligo una corretta assistenza e formazione con i dealer sparsi per il globo, ed in particolare con quelli americani responsabili di una grande percentuale di vendite. Mr. Jim Richter Consulente del settore Automotive intervistato sulla vicenda rilancia "Marchi che non hanno prestato sufficiente attenzione alla distribuzione hanno fallito miseramente". Attualmente la condizione dei dealer oltre oceano è infatti molto dura, abbandonati dall'ex proprietario General Motors e privi di conferme da parte del nuovo proprietario o da parte di Saab Automobile Ab hanno incominciato a preparare procedure per la chiusura che verranno lanciate nelle prossime settimane. Legalmente non è chiamato in causa il produttore automobilistico non resposabile della situazione dei concessionari, ma in questi momenti un aiuto concreto (e non solo ai dealer americani) potrebbe sostenere e fornire buoni risultati per dare una risposta concreta a tutti i dealer privi di comunicazioni ufficiali da mesi.

Saab Italia aggiorna il sito web


Anche il sito si aggiorna...

Il portale italiano ufficiale del brand scandinavo Saab, non ha mai brillato per velocità nelle news pubblicate ed anche questa volta non è stato da meno. Dopo mesi e mesi di "vuoto" legato alla vicenda Saab è stata pubblicata la traduzione di un comunicato stampa ufficiale del brand Saab del 29 Gennaio. Un comunicato ormai superato, ma che finalmente conferma la presenza di Spyker nel futuro di Saab e permette a tutti i visitatori del portale di conoscere gli obbiettivi e gli accordi stipulati con il costruttore di supercar olandese. Ecco infatti i punti elencati:
  • General Motors e Spyker Cars annunciano un accordo vincolante per il trasferimento di proprietà di Saab
  • Le condizioni sono state concordate e l'accordo dovrebbe concludersi nel mese di Febbraio
  • Assicurato il futuro di Saab come azienda indipendente
  • Saab interromperà la procedura di liquidazione dell'attività
Punti che ormai abbiamo in questi mesi già segnalato e pubblicato, ma una conferma ufficiale in Italiano rimane sempre una cosa gradita, vi rimandiamo al link diretto di seguito.

giovedì 18 febbraio 2010

Saab & Salomon alle Olimpiadi di Vancouver 2010


Saab alle Olimpiadi Invernali...

Grandiosa partecipazione di Saab & Salomon alle attuale Olimpiadi Invernali 2010 di Vancouver in Canada. Al contrario della scorsa edizione tutta italiana delle Olimpiadi Invernali di Torino, Saab & Salomon si sono presentate alla manifestazione di quest'anno fornendo il loro appoggio a tutti gli atleti del Team Salomon. Le due aziende che continuano il loro rapporto di patnership hanno fornito le migliori attrezzature ed il supporto logistico per superare questo evento mondiale e garantire risultati degni di nota. Gli sponsor per una manifestazione così importante come le olimpiadi si sprecano, ma sugellare rapporti commerciali in questi momenti sopratutto per l'azienda automobilistica scandinava conferma l'impegno del brand di essere presente e "vivo". Il supporto fornito ai quattro atleti si stà rivelando vincente e ben tre di loro sono ancora in corsa per la conquista di un ambita medaglia olimpica, ecco di seguito i nomi e le nazionalità: Lars Lewen Svedese, Karin Huttary Austriaca, Ophelie David Francese e Enak Gavaggio Francese. Forza Saab & Salomon! Abbinare il logo aziendale con un risultato olimpico non può che essere stupendo.

Link: Saab/Salomon - Vancouver 2010

mercoledì 17 febbraio 2010

La risposta di Scania


Parola di Scania...

Dopo i primi annunci di Mr. Muller la stampa ha interpellato Scania Group Ab per ottenere risposte ufficiose o ancora meglio ufficiali sul logo che lega le due aziende svedesi. La prima risposta pervenuta è stata di Mr.s Ulrika Fager dell'Ufficio Stampa Scania che ha affemato "Non abbiamo assolutamente nulla contro Spyker Cars, l'acquisizione del brand automobilistico Saab può essere una notizia solo positiva. Non ci sarà nessuna fusione proprio per gli interessi differenti delle due aziende". A confermare questo primo annuncio uno stringato comunicato di oggi rilasciato da Scania Group Ab che vi riportiamo di seguito.

Il nome della società: Saab, non è un problema per Scania. Per quando riguarda l'utilizzo del simbolo Griffin, esiste un accordo tra le parti interessate (Saab Technologies, Saab Automobile e Scania), che stabilisce modifiche, utilizzo, modalità, ecc. Fino a quando l'acquisizione non sarà completata non vogliamo confermare nulla per ora, ma possiamo dichiarare che Scania avrà voce in capitolo sul futuro uso del simbolo Griffin.

Con i migliori saluti
Mr. Hans Ake
Scania Group Ab

P.S. Come anziano estimatore del brand Saab, mi auguro che il marchio di automotive scandinavo sarà davvero in grado di sopravvivere e di rimanere viva in futuro. Sono cresciuto con la passione per il mondo dei motori e dei Rally e mi ricordo ancora le imprese storiche di Mr. Saab Sig. Erik Carlsson, Mr. Stig Blomkvist e non ultimo Mr. Per Eklund. La prima auto di mio padre è stata una Saab 92 verde (le successive sono state: Ford Anglia, Volvo Pv e Amazon), come posso dimenticare un brand del genere?

martedì 16 febbraio 2010

Spy Foto della 9.5 Wagon


Dall'Ana di Trollhattan...

Non è una vera news, infatti le spy foto della prossima Saab 9.5 Wagon My 2010 sono già state viste, ma queste sono le prime giunte direttamente dalla sede centrale dell'Ana il primo dealer a Trollhattan in Svezia. La nuovissima Saab 9.5 Wagon era parcheggiata proprio di fronte alla sede del concessionario locale, due piccole foto che riconfermano la fiducia a coloro che l'hanno riposta nel brand scandinavo. Non vediamo l'ora di vederla priva di camuffature in ogni sua angolazione.

Saab Technologies, Scania e Spyker


Il nome...

Sembra incredibile, ma una delle operazioni ideate da Mr. Victor Muller nuovo proprietario del brand scandinavo Saab sembra incontrare un piccolo ritardo, le operazioni necessarie a chiudere la vicenda Saab sembrano procedere con le tempistiche stabilite e questa settimana si dovrebbe pronunciare la parola fine, dopo le conferme della Commissione Europea, del Governo, dell'Ufficio del Debito Svedese e della Banca Europea per gli Investimenti, ma il nome dovrà attendere ancora. Una delle richieste del nuovo proprietario è stata infatti il cambio del nome del costruttore svedese da Saab Automobile Ab a Saab Automobile Spyker Nv, variazione di poco conto se non si pensa alle conseguenze economiche legate agli andamenti della borsa. Il nome Saab non è poi legato solo al costruttore di automobili di Trollhattan, ma anche al costruttore di mezzi pesanti Scania e alla società aerospaziale Saab Technologies. Le tre società che attualmente sono divise e si occupano di settori completamente differenti, molti anni fà erano unite e tale cambiamento dovrà essere sottoposto al management ed ai consigli di amministrazione delle due aziende svedesi. Un prossimo incontro trà Scania, Saab Technologies ed il Ceo olandese sarà fissato nei prossimi mesi e lo stesso Mr. Muller si pronuncia fiducioso e sicuro "Il cambio del nome è legato al badge aziendale e dovremmo incontrarci con il management di Scania e Saab Technologies, ma sono sicuro che per il 22 Aprile le procedure necessarie saranno terminate", perché il 22 Aprile? Tale data già in calendario agli azionisti Spyker segnala il prossimo meeting annuale, incontro utile a definire questi ultimi dettagli.

lunedì 15 febbraio 2010

La Banca concede il Prestito


La Banca Europea Conferma il prestito...

Finalmente la conferma ufficiale rilasciata dalla Banca Europea per gli Investimenti Bei sul prestito di 400 Milioni di Euro per il brand scandinavo Saab Automobile Ab. Attendiamo ora solo la conferma da parte di Spyker, dopo tutte le conferme ricevute fino ad oggi la vicenda Saab sembra davvero giungere verso la fine, alcune rumors di oggi poi danno Mr. Muller deciso a chiuderla proprio questa settimana, ma prima di pronunciare la parola fine vi lasciamo alla news confermata: L'Approvazione della Bei. Di seguito la dichiarazione rilasciata sul sito web ufficiale della Banca Europea.

La Bei ha autorizzato il prestito di 400 milioni di Euro richiesto per Saab Automobile Ab, tale conferma è stata ufficilizzata oggi in conformità con i termini e le condizioni approvate dal Consiglio di Amministrazione in data 21 ottobre 2009 e dagli accordi relativi alla garanzia Statale fornita dall'Ufficio del Debito Svedese e dalle garanzie del Governo Svedese rilasciato il 26 Gennaio 2010. La Commissione Europea ha approvato le operazioni svolte dallo Stato Svedese in data 8 Febbraio 2010.

Il Governo riconferma


Conferenza Stampa...

Il Governo Svedese ha tenuto una conferenza stampa oggi pomeriggio in Svezia, il primo Ministro Mr.s Maud Olofsson (in foto) e Mr. Bo Lundgren portavoce del Governo hanno dichiarato alla stampa il lavoro effettuato in tutto questo periodo sulla vicenda Saab, che da qualche mese vede coinvolta anche il costruttore olandese di supercar Spyker. La garanzia del Governo dopo essere stata riconfermata è stata sugellata nuovamente dall'Ufficio del Debito Svedese che si è rponunciato ufficialmente con questa conferenza, confermando l'appoggio alla vendita di Saab al costruttore Spyker. Le conferme sono già state pubblicate e consegnate alla Banca Europea per gli Investimenti Bei, la quale dovrà rispondere alla stampa proprio in questi giorni, anche se le conferme sono quasi ufficiose. Di seguito vi rilasciamo le poche righe pubblicate dalla testata economica Svedese E24 sulla conferenza.

L'Ufficio Svedese del Debito ha oggi dato la sua approvazione definitiva alle operazioni di garanzia fornite dal Governo Svedese all'azienda automobilistica Saab. Il prestito di 400 milioni di Euro circa fornito dalla Banca Europea per gli Investimenti Bei è stato garantito ed il Business Plan presentato è stato definito "ragionevole" ed "interessante" grazie ai progetti eco-sostenibili ed ecologici come ha riconfermato durante la conferenza Mr.s Maud Olofsson che ha concluso "Attendiamo conferme dalle due aziende: Spyker e General Motors, ma samo sicuri delle garanzie fornite".

Gli Azionisti approvano


Continuano le conferme...

Spyker Cars ha comunicato ufficilamente che i propri azionisti, che si sono incontrati oggi, hanno approvato all'unanimità l'acquisto di Saab. La modifica richiesta dal Ceo olandese Mr. Muller relativa al cambio di nome della nuova società Saab Automobile Spyker Nv sarà il tema del giorno alla prossima assemblea dell'azienda di supercar olandese il 22 Aprile. Secondo le fonti della testata svedese Ttela il nome della società richiederà l'intervento anche della società Aerospaziale Saab Technologies. L'attuale società svedese? Saab Automobile Ab verrà rilanciata in borsa dopo la conferenza stampa del Governo con il primo Ministro Mr.s Maud Olofsson indetta per oggi.

mercoledì 10 febbraio 2010

Video promozionale per la 9.3X



Il video promozionale...

Il Capo Designer di Saab Mr. Simon Padian e Mr. Kaj Zachrisson Professionista degli Sport invernali e testimonial per Saab & Salomon sono stati chiamati dal brand scandinavo a presentare nuovamente in un video ufficiale la nuova crossover 9.3X attualmente nei dealer. In questo video, si invitano tutti gli appassionati a provare le doti dinamiche e automobilistiche della nuova vettura made in Trollhattan. Ed ora lasciamo a Voi i commenti su questo bel video, Buona visione...

martedì 9 febbraio 2010

Comunicato Stampa Spyker sull'approvazione Ue


Le prime dichiarazioni di Spyker...

Dopo l'annuncio ufficiale di oggi sull'approvazione della Commissione Europea del prestito richiesto per Saab, il nuovo proprietario (che ricordiamo lo diventerà a tutti gli effetti il 15 Febbraio) Spyker Cars Nv ha rilasciato un nuovo comunicato stampa sul lieto evento. Vi riportiamo di seguito la prima traduzione del comunicato rilasciato alla stampa.

Spyker Garantisce il Finanziamento per Saab
Zeewolde, Paesi Bassi 8 febbraio 2010 - Spyker Cars Nv ha annunciato oggi che Spyker ha stipulato un contratto con Heerema Holding Company Inc. secondo il quale riceverà 25 milioni di Dollari di prestito per avviare l'acquisto del brand Saab. Il prestito di 25 milioni di Dollari avrà una durata di 2 anni ed un interesse del +10% Euribor convertibile in azioni. Questo prestito conferma i fondi necessari per chiudere la transazione Saab, dopo il primo versamento a General Motors di 25 milioni di Dollari datato 26 gennaio 2010. Il prestito di oggi è subordinato dal prestito Bei. Il 15 luglio di quest'anno General Motors richiederà il saldo finale di 24 milioni di Dollari, Spyker è convinta che garantirà il finanziamento di questa seconda rata dopo la conferma dell'approvazione della Commissione Europea. Oggi il management Spyker è aumentato e Mr. Victor Muller Ceo di Spyker Cars ha dichiarato "Siamo felici che Mr. Heerema (manager lussemburghese) ha deciso di diventare un investitore della nostra compagnia. Ho avuto il privilegio di lavorare per Mr. Pieter Heerema dal 1984 al 1991, inizialmente come il suo difensore, poi come Direttore degli Affari Corporate ed abbiamo imparato a conoscerci bene, la nostra intenzione è di nominarlo membro del Consiglio di Sorveglianza", ottima giornata per Mr. Muller che dopo le conferme dalla Ue afferma "La decisione positiva della Commissione Europea relativa all'approvazione delle garanzie fornite dallo Stato Svedese sono un altro importante passo in avanti verso la chiusura dell'acquisizione del brand Saab. Siamo grati alla Commissione per il loro lavoro effettuato in tempi limitati". Il nuovo investitore Mr. Pieter Heerema ha aggiunto "Anche se la concessione di prestiti convertibili come questo non è un'operazione di routine nella nostra attività, gli sviluppi positivi degli ultimi mesi che coinvolgono il marchio Saab e la sua connotazione solidale dimostrata con il sostegno mondiale della clientela, dei concessionari, dei dipendenti, dei fornitori e di tutti gli altri soggetti interessati rappresentano un valore unico. Questo valore rappresenta molto più di quanto il denaro possa da solo rappresentare. Siamo sicuri che, quando la gestione della società avrà la possibilità di attuare i Business Plan ideati ricaveremo un ottimo riscontro finanziario ed un buon investimento".

La Commissione Europea Approva


L'Unione Europea approva il prestito per Saab...

Oggi la Commissione Europea ha approvato il prestito fornito a Saab dalla Banca Europea per gli Investimenti Bei, prestito già garantito dal Governo Svedese e dall'Ufficio Nazionale del Debito. Ultima approvazione necessaria al brand svedese per ottenere la liquidità richiesta alla Banca Europea, di seguito il comunicato stampa ufficiale rilasciato dall'organismo Europeo chiamato a delineare la leggitimità e la correttezza dei documenti creati da Saab.

Aiuti di Stato: la Commissione Europea approva le garanzie dello Stato Svedese per Saab

La Commissione Europea ha autorizzato, ai sensi delle norme sugli aiuti di Stato, i piani di garanzia notificati dallo Stato Svedese forniti a Saab Automobile Ab per accedere al prestito della Banca Europea per gli Investimenti Bei. La Commissione ha constatato che l'82,8% della garanzia fornita dal Governo Svedese è in linea con le leggi sui temporanei aiuti di Stato, che dà agli Stati membri della Ue un margine aggiuntivo per facilitare l'accesso ai finanziamenti in crisi economica e finanziaria (vedi Ip/08/1993). In particolare, Saab pagherà una remunerazione adeguata per la garanzia fornita clausule con le quali l'appoggio statale è stato elaborato. E' quindi compatibile con l'articolo 107(3)(b), del trattato sul funzionamento dell'Unione Europea (Tfue), che autorizza aiuti atti a porre rimedio dopo un grave turbamento dell'economia di uno Stato membro. Il restante 17,2% sarà fornito a condizioni di mercato e pertanto non costituisce aiuto da parte dello Stato. Il commissario alla Concorrenza Economica Mr. Neelie Kroes ha dichiarato "La garanzia dello Stato contribuirà alla realizzazione dei Business Plan di Saab senza dar luogo a indebite distorsioni della concorrenza". Il prestito deve essere concesso dalla Bei al brand scandinavo e alla luce del suo attuale proprietario al costruttore olandese Spyker Cars Nv. Secondo i Business Plan, Saab intende utilizzare il prestito Bei di 400 milioni di Euro per finanziare nuovi progetti legati all'eco-mobilità e alla sicurezza delle autovetture. Saab dovrebbe pagare la garanzia fornita dal Governo Svedese, che potrebbe essere richiesta dal Governo sotto forma monetaria o con titoli di garanzia, le modalità di questa operazione sarà fissata dal Governo Svedese. La Commissione ha constatato che attualmente, in base al mercato ed in base ad altre condizioni di transazione economica, un premio del 12,48% annuo, costituisce il prezzo di mercato medio per il rischio che comporta il rilascio tale garanzia. Le garanzie messe a disposizione durante tutta la durata del prestito sono in linea con le disposizioni della Commissione Europea per gli aiuti economici di Stato temporanei. La Commissione ha pertanto concluso che questa parte di garanzia non ha comportato un aiuto da parte dello Stato. La versione non riservata della decisione sarà resa disponibile con il numero N541/2009 del registro degli aiuti di Stato sul sito della Dg Concorrenza.

lunedì 8 febbraio 2010

La 9.4X ancora sulla neve per Test


Nuove spyfoto...

Lunedì "vuoto" di vere news sulla vicenda Saab che rimane ancora "in attesa" di un riscontro Lunedì prossimo il 15 Febbraio data ufficiale di firma dell'acquisizione di Spyker. Nessuna notizia quindi? No qualche news proveniente direttamente dalla Svezia c'è, la nuova Suv Saab 9.4X è stata sorpresa ancora in strada sulla neve ed immortalata in nuove spyfoto. La "piccola" Suv dal suo primo lancio come concept stà "macinando" svariati km su neve e asfalto e le continue spyfoto lo dimostrano, speriamo possa conquistare giudizi positivi da parte dei consumatori e da parte delle testate automobilistiche che a volte sembrano influenzare il grande pubblico. Qualche piccolo particolare sembra provenire da Trollhattan e oltre alle conferme di ripresa della produzione in Messico, oltre al lancio sul mercato previsto per l'autunno di quest'anno sembrano confermate alcune motorizzazioni: a Benzina la 9.4X sarà disponibile con un 2.8T V6 (già disponibile sulla 9.3Ss) ed un 3.0 aspirato, mentre si attendono conferme per un 2.9 a Gasolio il cui lancio sembra essere posticipato dal lancio sul mercato della vettura. Trasmissione? E' stata confermata sia la trazione integrale Xwd, già disponibile su parte della gamma Saab, sia la trazione anteriore. Beh che dire? Attendiamo con ansia una prima prova...

giovedì 4 febbraio 2010

La crossover 9.3X disponibile negli Stati Uniti


Anche in America...

I concessionari ufficiali Americani del brand scandinavo sono stati recentemente informati che da oggi possono ordinare nuove Saab 9.3X. Una notizia meravigliosa per i dealer Statunitensi e per la clientela oltreoceano che da mesi attende novità nei concessionari. Ottima notizia per tutti gli appassionati del brand, questo "sblocco" per il mercato americano è la concreta dimostrazione che l'azienda si stà già muovendo per garantire un degno servizio per la clientela. I listini non sono ancora disponibili e le prime vetture ordinate sembrano siano state Bianco Polare e Blu Notturno, in Europa (e la nostra penisola non ne fà eccezzione) il Bianco l'ha fatta da padrone, attendiamo nuove immagini della nuova crossover in Blu non ancora vista dal vivo nel vecchio continente. I concessionari hanno confermato la possibilità di ordinare la nuova crossover assicurando che se un cliente conferma il suo ordine prima del 15 Febbraio (data ufficiale di chiusura della vicenda Saab/Spyker) l'ordine sarà portato a termine e la vettura sarà consegnata regolarmente.

Vicenda Saab/Spyker


Notizie critiche...

Non abbiamo avuto ancora riscontri da Reuters e da Ansa, ma una notizia pubblicata da Autoblog sembra gettare nuovamente in crisi gli appassionati, e non solo, del brand Saab. La testata on-line ha pubblicato oggi una nuovissima news relativa alla vicenda Saab/Spyker. Secondo la testata on-line Spyker Cars ha reso noto di essere alla ricerca di nuovi finanziatori per completare l’acquisizione del marchio Saab. Sembra che la somma completa di 74 milioni di Dollari richiesti dall'ex proprietario General Motors non sia a disposizione del piccolo costruttore di supercar olandese, che tramite la società Tenaci ha messo "sul piatto" solo 50 milioni di Euro divisi in due tranche, l'ultima di queste pari a 25 milioni di Euro sembrano non essere attualmente a disposizione di Spyker che stà cercando nuovi finanziatori per completare l'operazione. Le notizie di questo tipo riscuotono molto successo, ma la loro veridicità è ancora da confermare e queste somme sono già state segnalate nel Business Plan pubblicato in questi giorni, forse partendo da alcuni estratti di questi piani la testata Autoblog ha elaborato questa notizia priva ancora di conferme. Un parere? Lo staff del SAABnews consiglia di rileggere i Business Plan approvati e comunicati ufficialmente, sono questi i documenti a cui fare riferimento in questi momenti, e come si evince dal Business Plan il pagamento dei 74 milioni di Dollari (pari a 50 milioni di Euro circa) è stato suddiviso in due tranche come già segnalato: "La prima rata di pagamento da 50 milioni è stata suddivisa in due tranche da 25 milioni, la prima è attualmente già in un deposito fiduciario di General Motors, la seconda saranno finanziati attraverso l'emissione di azioni. Gli ultimi 25 milioni di Dollari saranno pagati il 15 Luglio 2010." forse è meglio approfondire tali notizie o attendere tali date prima di pubblicarle, alcuni punti come le scadenze sembrano prolungare la vicenda Saab, ma pubblicare news prive di prove e/o conferme non è vero giornalismo.

mercoledì 3 febbraio 2010

Saab & Elettricità connubbio possibile


Nuove idee elettriche...

I primi punti esposti da Spyker Cars nuova proprietaria del brand Saab nel nuovo Business Plan ideato per il marchio svedese stanno ottenendo conferme ogni giorno e a dimostrarlo oggi è Boston Power azienda americana che ha dichiarato in un intervista di avere nuovi progetti con la casa automobilistica di Trollhattan. Ad affermarlo è il Ceo di Boston Power Mrs. Christina Lampe-Onnerud che intervistata dalla testata giornalistica Earth2Tech ha indicato che alcuni progetti con Saab Automobile creati a realizzare un veicolo completamente elettrico "vanno a gonfie vele". L'11 Dicembre 2009 è stato avviato un rapporto di patnership trà le due società e dopo alcuni primi annunci tramite la controllata Electro Engine ed i primi test su alcune Saab 9.3 Sport Cabrio, si cerca di iniziare a produrre un numero maggiore di veicoli elettrici, per la precisione 100 Saab 9.3 Sport, basate sugli attuali modelli del brand scandinavo, ma con un sistema di propulsione completamente nuovo. Ottimo lavoro che non sembra "esaurirsi" dopo gli accordi raggiunti con Spyker.

La futura 9.1?


Nuovi rendering...

E dopo le prime ipotesi del nuovo proprietario Mr. Victor Muller (riproposte anche nei nuovi Business Plan) gli appassionati del brand scandinavo si sono subito mobilitati e programmi di grafica alla mano ecco spuntare nuovi (o già conosciuti) rendering di una nuova piccola compatta del segmento C brandizzata Saab. Sarà questa la nuova "piccola" 9.1 ipotizzata dal Ceo olandese? Per ora non ci rimane che sognare ed in attesa del modello reale ecco un renderin creato da un appassionato del brand Saab che ha recentemente preso spunto dalla concept Saab 9.X BioHybrid presentata pochi anni fà. Idea da non scartare ed ipotizzata già dal designer asiatico Mr. Anthony vero creatore della piccola concept car svedese che riscosse numeroso successo al Salone di Ginevra nel 2008. Attendiamo nuove proposte questa volta dalla casa svedese, ma se arriveranno in redazione nuovi rendering anche dagli appassionati non mancheremo di pubblicarli.

martedì 2 febbraio 2010

I Business Plan Spyker per Saab


Nuovi dettagli...

E' stata rilasciata una nuova lettera da parte di Spyker Cars alla stampa, tale comunicazione cerca di descrivere nuovi dettagli sull'acquisto del brand Saab, sui prossimi appuntamenti e sui business plan ideati per il brand scandinavo. Vi lasciamo al nutrito comunicato del proprietario olandese.

Motivazioni di Acquisto e Business Plan per Saab
Spyker ritiene che l'acquisto di Saab è una rara opportunità
per acquisire e ricostruire un marchio conosciuto in tutto il mondo, il brand svedese diventerà nuovamente indipendente e sarà orientato verso il segmento premium, l'intenzione è quella di renderlo un brand leader nella sensibilità ambientale. Il Dna del marchio Saab si basa sul suo patrimonio aeronautico, sulle proprie innovativazioni e sul legame con il territorio di nasciata la Svezia. Il Business Plan ideato per il brand scandinavo è stato redatto dal management direttivo di Saab nel corso degli ultimi dieci mesi e analizzato e supervisionato da Spyker Cars e da Booz & Co. consulenti legali dell'azienda olandese, i piani pronti a partire sono stati anche convalidati dal Governo Svedese e dalla Banca Europea per gli Investimenti e l'attuazione è prevista per i prossimi mesi per mano del management dell'azienda svedese. Con l'Assemblea Generale del Consiglio di Amministrazione della società svedese il proprietario Spyker Cars Nv ha adottato un nuovo nome per il gruppo formato dall'azienda di
Trollhattan e l'azienda olandese di supercar: Saab Automobile Spyker Nv (Saab Spyker) la quale opererà su entrambe in modo differente, ciascuna azienda sarà impegnata a concentrarsi sui mercati di riferimento già delineati e sulle linee delle vetture prodotte. I punti salienti del Business Plan ideato per il brand Saab sono i seguenti:

  • Saab diventerà un costruttore automobilistico di nicchia la cui gamma sarà composta da tre o quattro modelli: 9.3 (Sedan, Sporthatch, Hatchback, Crossover X e Cabrio), 9.5 (Sedan, Wagon e Crossover X) e 9.4X un piccolo Suv per gli Stati Uniti e per i mercati Europei. Saab studierà le possibilità di incrementare la gamma interessandosi al segmento delle compatte premium (una piccola 9.1), solo a tempo debito e a condizione che il mercato riservi ancora nuove possibilità ai costruttori automobilistici. Questo modello non è attualmente previsto nel Business Plan creato e se in futuro l'idea si tramuterà in azione concreta potrebbe essere necessario un ulteriore finanziamento per lo sviluppo della vettura.
  • I prodotti Saab saranno completamente rinnovati, a partire dal lancio sul mercato della nuova 9.5 all'inizio di quest'estate, la nuova 9.4X verrà proposta nel 2011 e la nuova Saab 9.3 secondo i canoni ideati verrà lanciata nel 2012.
  • Saab continuerà a rimanere nel segmento premium e verrà confrontato con Audi (A4 e A6) e Bmw (Serie 3 e Serie 5), come brand di alta qualità sfruttando il suo patrimonio e la sua storicità.
  • Il Saab Technical Development Center di Trollhattan ha la possibilità concreta di sviluppare nuovi veicoli da zero e continuerà a farlo. Il marchio Saab è ancora oggi trà i migliori nei campi della sicurezza, dell'ambiente, della guidabilità, delle funzionalità e delle tecnologie Turbo.
  • La sede di Trollhattan è uno tra i più efficienti impianti mid-size car in tutta l'Europa, i volumi di produzione e i volumi di vendita sono destinati ad essere rivisti intorno ai 100000 - 125000 veicoli (comprensivi della 9.4X costruita in Messico).
  • All'attuale rete dei dealer verrà data nuova energia e l'approccio e la distribuzione in alcuni mercati sarà rivista per dare modo alle vendite di subire il cambiamento previsto già nel corso del 2010.
  • Le economie di scala continueranno con la collaborazione con General Motors dopo l'acquisizione (febbraio 2010) continueranno ad essere sfruttati i rapporti con il colosso amricano attraverso patti parasociali, che gradualmente diminuiranno fino a ridurre la dipendenza da General Motors e di conseguenza ottenere migliori rapporti con altri fornitori per aumentare le patnership e diventare nuovamente competitivi sulle innovazioni. Saab Spyker ritiene che i suoi due marchi siano profondamente legati al settore aeronautico e automobilistico e trarranno solo beneficio dalla condivisione di determinati beni e tecnologie. Alcuni esempi sono i seguenti punti:
  1. Rete globale di dealer Saab (circa 1100 concessionari).
  2. Ingegneria, Know How e Tecnologie innovative legate al brand Saab.

La condivisione delle attività di marketing e di vendita dei due brand (ossia: merchandising, promozione e attività di sponsorizzazione, ecc) in futuro potranno essere condivise, dando nuove opportunità che oggi i due marchi singolarmente non potevano ottenere.

Finanziamento per Saab
I Business Plan di Saab richiedono un finanziamento di circa 1 miliardo di Dollari in anticipo per il brand scandinavo per poter ritornare alla redditività prevista per il 2012. Il progetto è finanziato in parte da General Motors, con 326 milioni di Dollari in azioni privilegiate (Rpss) ed in parte attraverso i contributi privati. I Business Plan hanno fornito condizioni favorevoli per le forniture da parte di General Motors e pagamenti dilazionati per Saab. L'importo residuo, esclusi i fondi versati, saranno forniti dal prestito di 400 milioni di Euro della Banca Europea per gli Investimenti. Una delle condizioni preliminari per fornire il prestito della Bei è la chiusura della vicenda Saab con l'acquisizione formale prevista per questo mese. Grazie a questo finanziamento, il piano commerciale non prevede alcun finanziamento futuro per rendere nuovamente autonoma Saab. Le azioni privilegiate convertibili alla chiusura di General Motors permetteranno al colosso americano di poter partecipare ed esprimere un diritto di voto solo alle assemblee straordinarie del brand scandinavo. Questa modalità economica non comporterà alcun problema per gli azionisti Spyker, ed il diritto di voto di queste Rpss in mano al colosso di Detroit è pari al 0,0005% del totale, il restante 99,99% rimane in mano a Spyker. Da Febbraio al 31 Dicembre 2011 le azioni privilegiate stipulate non comporteranno nessun dividendo a General Motors, che potrà ricevere un dividendo a partire dal 1 Gennaio 2012. Sono state stabilite le percentuali dei dividendi distribuiti a General Motors: dal 1 Gennaio 2012 al 30 Giugno 2014 il 6%, dal 1 Luglio 2014 al 31 Dicembre 2016 il 12%. Tali dividendi permettono a Saab di pagare in modo dilazionato l'ex proprietario senza richiedere nuovi prestiti che con l'aumentare del tempo avrebbero tassi di interesse notevolmente maggiori delle Rpss. A partire dal 2016 gli utili previsti del brand scandinavo permetteranno il rimborso del capitale a General Motors per liquidare gli Rpss, operazione possibile solo se il prestito Bei sarà stato completamente rimborsato.

Prestito della Banca Europea per gli Investimenti Bei
L'accordo per l'acquisto di Saab è subordinato dall'erogazione dei 400 milioni di Euro in prestito per Saab forniti dalla Banca Europea per gli Investimenti (Bei), garantiti dal Governo Svedese il 26 Gennaio 2010. Tutti gli importi forniti dalla Bei sono espressi in Euro e sono destinati a progetti ideati per Saab; tali fondi non saranno a disposizione di Spyker, ma solo per il brand svedese. I progetti creati per Saab si riferiscono ad un aumento di tecnologie eco-compatibili, con minori consumi e minori emissioni. Saab ed il Governo Svedese hanno fornito tutte le informazioni necessarie alla Commissione Europea che deve approvare tali progetti molto presto.

Finanziamento di Spyker
I fondi erogati da Spyker ammontyano a 57 milioni di Euro forniti e rifinanziati da Tenaci Capital Bv (Tenaci). Il prezzo di acquisto di Saab corrisponde a 74 milioni di Dollari (53,23 milioni di Euro al tasso di cambio corrente) e la prima rata di 50 milioni di Dollari verrà versata alla firma dell'acquisto e i seguenti 25 milioni di Dollari verranno forniti da Tenaci con un tasso di interesse pari al 10% sopra l'Euribor, senza la possibilità di convertire tali fondi in azioni. Dopo il pagamento dell'ultima rata del prezzo di acquisto fissato, Tenaci assume nuovamente i diritti di garanzia per nuovi prestiti. La prima rata di pagamento da 50 milioni è stata suddivisa in due tranche da 25 milioni, la prima è attualmente già in un deposito fiduciario di General Motors, la seconda saranno finanziati attraverso l'emissione di azioni. Gli ultimi 25 milioni di Dollari saranno pagati il 15 Luglio 2010.

Finanziamento di Tenaci
Il capitale di Tenaci è interamente detenuto dalla società Investeringsmaatschappij Helvetia Bv, che vede la partecipazione personale del Signor Victor Muller. I fondi della società vogliono mantenere l'anonimato e la società a stipulato accordi di non divulgazione con i finanziatori della società. La condizione economica della società Tenaci non è in alccun modo legata a Spyker o a Saab e Tenaci non è intenzionata a fare un offerta pubblica di acquisto della totalità delle azioni Spyker. In questi mesi Tenaci è riuscita a comprare la consistente quota di 4,6 milioni di azioni ordinarie in mano a Mr. V. Antonov non più presente negli investitori.

lunedì 1 febbraio 2010

Prodotta l'ultima 9.5 Wagon My 2009


L'ultima Wagon My 2009...

Lo stop previsto per il modello Wagon della Saab 9.5 My 2009 era inizialmente previsto per l'inizio di marzo, ma oggi primo Febbraio 2010 alle ore 12:30 è stata completata l'ultima Saab 9.5 Wagon My 2009 prodotta a nello storico stabilimento di Trollhattan. Il blocco di produzione della versione Sedan in Luglio ha permesso una piccola ristrutturazione e l'installazione delle nuove catene di montaggio per i prossimi modelli (la nuova Saab 9.5 My 2010 e la 9.3 Sport Cabrio), l'ultimo esemplare (già segnalato in attesa di essere completato) è una Saab 9.5 Wagon My 2009 Argento 2.3T BioPower da 210cv allestimento Griffin Edition (l'ultimo rimasto disponibile) ritratta nella foto pubblicata. Dal 16 Giugno 1997 primo giorno di produzione del modello terminato oggi sono state prodotte ben 483593 esemplari ed il primo (una 9.5 Wagon rossa 150cv manuale) che si trova tuttora al Saab Museum sarà affiancato da quest'ultimo esemplare Griffin Edition. Dodici anni di carriera che hanno portato un buon numero di vendite e come conferma il Direttore del Saab Museum Mr. Peter Bäckström è stata di poco "battuta" dalla mitica 9000 che toccò le 503000 vetture prodotte in un periodo però più lungo (dal 1984 al 1998). In bocca al lupo al nuovo esemplare la My 2010 che carico di propositi dovrà risollevare per primo le sorti dell'azienda scandinava.
Ed ecco la consegna delle chiavi della nuova vettura a Mr. Peter Backstrom Direttore del Saab Museum di Trollhattan.
Ancora Mr. Peter Backstrom che "abbraccia" l'ultima vettura.